Concorso Economia: Giulia Sut passa alla seconda fase!

Print Friendly, PDF & Email

Anche quest’anno, dopo le grandi soddisfazioni degli scorsi anni con Anna Monisso, Marco Santarossa ed Elisa Bellotto,  il nostro istituto  partecipa al Concorso EconoMia di Trento, rivolto a tutti gli istituti di secondo grado del territorio nazionale e riconosciuto dal MIUR tra le competizioni del “Programma nazionale per la valorizzazione delle eccellenze”. Il tema proposto nell’ottava edizione è “Ambiente e crescita”, di stringente attualità anche in prospettiva di un modello di sviluppo da proporre e da condividere nell’era post-Covid.  Quest’anno la prof. Dani Bravin  ha passato il testimone alla collega Denise Coloricchio che ha curato la preparazione alla prova del concorso. Dai primi risultati il nostro istituto sembra proseguire  il trend dei successi di questi ultimi anni. Giulia Sut della 4AAFM (a sinistra nella foto) ha infatti superato brillantemente la prima prova piazzandosi ai vertici della classifica e Deborah Zuccato (a destra nella foto) della 5AAFM ha comunque conseguito un ottimo punteggio. La Dirigente scolastica Alessandra Rosset ha così commento la notizia: “I miei complimenti e ringraziamenti alla docente e alle allieve per l’impegno profuso e per questa ulteriore dimostrazione della qualità del lavoro svolto dalla nostra scuola, reso ancor di più complicato dalle difficoltà che stiamo vivendo a causa dell’emergenza sanitaria.” Riportiamo le dichiarazione delle concorrenti: 

Giulia : “per me, partecipare al concorso dell’economia di Trento è stata una bella esperienza. Ovviamente ho dovuto studiare molto materiale, ma non è stato pesante perché l’argomento trattato era interessante soprattutto per il fatto che c’erano due versioni diverse dello stesso tema, consentendomi di poter elaborare una mia opinione. La prima prova è andata bene, anche se ho gestito male il mio tempo, e quindi non ho svolto la seconda parte come avrei voluto”.

Deborah: ho partecipato a questo concorso perché sembrava un’ottima opportunità per approfondire argomenti economici che normalmente a scuola non si affrontano o se si affrontano lo si fa in maniera parziale. Il tema di quest’anno era “ambiente e crescita” . Per prepararci al concorso ci sono stati dati diversi testi sulle problematiche del mondo d’oggi. Non ho trovato particolari difficoltà nello studio poiché il materiale consegnatoci era di facile comprensione e interessante. Questo mi ha permesso di avere una preparazione abbastanza adeguata alla prima prova, la seconda ovviamente è risultata più impegnativa e complessa per i quesiti che richiedevano una riflessione personale. In ogni caso è un’esperienza che consiglio perché permette di capire meglio il mondo un cui viviamo da un punto di vista economico e non solo!