Progetto “Unternehmen Deutsch – Piazza Affari Tedesco”

Su iniziativa di Mariagrazia Vianello e Francesca Benetazzo, docenti di tedesco, le classi 4ᵃB AFM e 4ᵃA RIM del nostro Istituto partecipano al concorso indetto dal Goethe Institut. Questo per gli allievi rappresenterà un collegamento tra l’ambiente formativo e il mondo del lavoro e favorirà il loro spirito creativo e imprenditoriale. Nonostante le restrizioni sanitarie e le difficoltà imposte dalla didattica a distanza, le docenti con le loro classi stanno lavorando per poter presentare entro la fine di aprile il progetto finale.
Dal momento che le classi, come è giusto che sia, stanno lavorando autonomamente e con ritmi diversi, per ora la docente di tedesco Francesca Benetazzo è felice di condividere il comunicato stampa che è stato diffuso in questi giorni: è nata una collaborazione tra l’istituto e la Scuola Mosaicisti di Spilimbergo, anche occasione per rilanciare le eccellenze del territorio.
Le due docenti sveleranno a tempo debito i dettagli delle collaborazioni. Non perdetevi i prossimi aggiornamenti!


📷 Renee Fisher on Unsplash

Il progetto “Unternehmen Deutsch – Piazza Affari Tedesco” del Goethe Institut è stato il pretesto per iniziare una collaborazione tra la Scuola Mosaicisti del Friuli e l’Istituto Mattiussi-Pertini di Pordenone. Questo rappresenterà per gli allievi un collegamento tra scuola e il mondo del lavoro e favorirà il loro spirito creativo ed imprenditoriale. Dall’idea della 4ᵃARIM e delle docenti di tedesco e di inglese, Francesca Benetazzo e Andrea Colosimo, i ragazzi si metteranno in gioco trasformando la loro classe in una azienda. Gli studenti assumeranno ruoli diversi: chi, come segretario, verrà sommerso di verbali e statistiche; chi, come direttore, dirigerà i lavori; ma importante sarà anche il settore marketing che provvederà al lancio pubblicitario del prodotto. Tra i ragazzi c’è anche chi prenderà le vesti del regista, attore, sceneggiatore ed esperto informatico, ognuno secondo le proprie qualità.
Le relazioni internazionali e le competenze linguistiche e di marketing verranno finalmente applicate in ambito non solo scolastico.
L’obiettivo del progetto è stimolare gli studenti a conoscere ed approfondire gli aspetti commerciali della regione Friuli-Venezia Giulia e valorizzarla al di fuori del confine italiano. La sfida sarà ideare un prodotto, promuoverlo in lingua e lanciarlo nel mercato tedesco. Da qui l’idea di collaborare con la Scuola Mosaicisti.
I ragazzi si sono già messi al lavoro instaurando da subito un rapporto di fiducia con il dott. Brovedani, direttore della scuola: il 4 dicembre 2020 si è tenuto il primo incontro informativo in cui la “neo-azienda” del Mattiussi, ha avuto modo di iniziare a conoscere i segreti e la storia di questa antica arte apprezzata in tutto il mondo.
Parte integrante del progetto sarà naturalmente la visita aziendale, già programmata nel rispetto nelle norme sanitarie. Si prospetta per i ragazzi un’intera giornata tra i tasselli del mosaico, su proposta del dott. Brovedani.
Chissà che non ci possa poi essere una collaborazione anche in futuro tra i ragazzi dell’Isis Mattiussi Pertini e la Scuola Mosaicisti al fine di portare quest’arte anche tra i più giovani.

Sulla stampa: